Onu. La Corea del Nord avvicina il mondo alla guerra

110

Venti di guerra in Corea. Questa ultima azione della Corea del Nord “avvicina il mondo alla guerra” anche se è un conflitto che gli Stati Uniti d’America non cercano. “E se ci sarà una guerra, il regime nordcoreano sarà completamente distrutto“. Ad affermarlo l’ambasciatrice USA all’Onu, Nikki Haley, durante la riunione del Consiglio di Sicurezza.

Pyongyang deve “rispettare le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza Onu e adottare misure per la de-escalation”. Lo ha sostenuto il vice rappresentante della Cina al Palazzo di Vetro durante la riunione del Consiglio Onu.

Per l’ambasciatore del Giappone all’Onu, Koro Bessho, “la minaccia nordcoreana non è neanche lontanamente una minaccia regionale, ma globale, verso tutti gli Stati membri”. Durante la riunione urgente del Consiglio di Sicurezza ha definito il lancio del missile di mercoledì un atto estremamente pericoloso e irresponsabile. “Non c’è altra possibilità che lavorare insieme per esercitare la massima pressione su Pyongyang” ha detto.

Kim bomba H