Giro d’Italia 2018. Al via il 4 maggio a Gerusalemme arrivo a Roma

Parte da Israele il Giro d’Italia 2018 edizione 101 al via il 4 maggio con una crono individuale a Gerusalemme. Seconda e terza tappa sempre in terra israeliana, poi approdo in Sicilia. La quattordicesima tappa porta sullo Zoncolan e le salite del Gran Sasso, Colle delle Finestre, Sestriere e Cervinia. Si chiude a Roma il 27 maggio. 44 mila metri di dislivello complessivi, 2 tappe crono (44.2 km totali), 7 tappe per velocisti, 6 di alta montagna, 8 arrivi in salita. Sono i numeri del Giro 2018.

Il percorso varcherà i confini dell’Europa. La corsa si affaccerà sul Mar Morto, scalerà il Ramon Creter e a Eilat toccherà il punto più a Sud nella storia del Giro. Il rientro in Italia è previsto in Sicilia per altre tre tappe, con il primo arrivo in salita sull’Etna. Arrivi in quota anche in Campania e Abruzzo, a Montevergine di Mercogliano e sul Gran Sasso d’Italia. Il Giro tributerà un omaggio alle 29 vittime dell’Hotel Rigopiano, ricorderà Michele Scarponi, passando sul Muro di Filottrano, e celebrerà il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale.

Torna lo Zoncolan, poi Prato Nevoso e le due tappe più dure. Nella diciannovesima scollinamento su Colle di Lys, sul Colle delle Finestre, Sestriere e l’arrivo a Bardonecchia. La ventesima (4.500 metri di dislivello) affronterà Col Tsecore, St. Pantale’on e traguardo a Cervinia. Finale a Roma, con un circuito di 11.8 km da ripetere 10 volte nel cuore della città. Sotto il Colosseo si festeggerà la Maglia Rosa.

Chris Froome (Team Sky) parteciperà al Giro d’Italia 2018. Il quattro volte vincitore del Tour de France, punta alla corsa italiana per farla entrare nel suo palmares. “È una situazione unica: dopo avere vinto il Tour e la Vuelta, adesso ho l’opportunità di andare al Giro d’Italia, per tentare di vincere il terzo grande giro consecutivamente”, ha dichiarato Froome. 1/a tappa venerdì 4 maggio: Gerusalemme-Gerusalemme, 9,7 km, cronometro individuale; 2/a tappa sabato 5 maggio: Haifa-Tel Aviv, 167 km, pianeggiante; 3/a tappa domenica 6 maggio: Be’er Sheva-Eilat, 229 km, pianeggiante. Lunedì 7 maggio riposo e trasferimento in Italia, in Sicilia; 4/a tappa martedì 8 maggio: Catania-Caltagirone, 191 km, media montagna; 5/a tappa mercoledì 9 maggio: Agrigento-Santa Ninfa, 152 km, pianeggiante; 6/a tappa giovedì 10 maggio: Caltanissetta-Etna, 163 km, alta montagna; 7/a tappa venerdì 11 maggio: Pizzo-Praia a Mare, 159 km, pianeggiante; 8/a tappa sabato 12 maggio: Praia a Mare-Montevergine di Mercogliano, 208 km, media montagna; 9/a tappa domenica 13 maggio: Pesco Sannita-Gran Sasso d’Italia, 224 km, alta montagna; Lunedì 14 maggio riposo. 10/a tappa martedì 15 maggio: Penne-Gualdo Tadino, 239 km, media montagna; 11/a tappa mercoledì 16 maggio: Assisi-Osimo, 156 km, media montagna; 12/a tappa giovedì 17 maggio: Osimo-Imola, 213 km, pianeggiante; 13/a tappa venerdì 18 maggio: Ferrara-Nervesa della Battaglia, 180 km, pianeggiante; 14/a tappa sabato 19 maggio: San Vito al Tagliamento-Monte Zoncolan, 181 km, alta montagna; 15/a tappa domenica 20 maggio: Tolmezzo-Sappada, 176 km, alta montagna. Lunedì 21 maggio riposo. 16/a tappa martedì 22 maggio: Trento-Rovereto, 34.5 km, cronometro individuale; 17/a tappa mercoledì 23 maggio: Riva del Garda-Iseo, 155 km, media montagna; 18/a tappa giovedì 24 maggio: Abbiategrasso-Prato Nevoso, 196 km, media montagna; 19/a tappa venerdì 25 maggio: Venaria Reale-Bardonecchia, 181 km, alta montagna; 20/a tappa sabato 26 maggio: Susa-Cervinia, 214 km, alta montagna; 21/a tappa domenica 27 maggio: Roma-Roma, 118 km, pianeggiante.

Giro Italia 2018

9 su 10 da parte di 34 recensori Giro d’Italia 2018. Al via il 4 maggio a Gerusalemme arrivo a Roma Giro d’Italia 2018. Al via il 4 maggio a Gerusalemme arrivo a Roma ultima modifica: 2017-11-30T03:09:52+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento