Abu Dhabi chiude una stagione amara per la Ferrari

E’ stato l’anno che forse ha più illuso i tifosi della Ferrari. Per una prima lunghissima parte del campionato Sebastian Vettel ha lottato come un leone, ha persino comandato la classifica. Poi una macchina inaffidabile e in declino ha fatto crollare tutti i sogni dei tifosi del Cavallino. Si è chiusa con amarezza la stagione 2017 con il successo di Valtteri Bottas ad Abu Dhabi, la terza vittoria stagionale dopo Russia e Austria. Lewis Hamilton ha fatto di tutto per chiudere la stagione del suo quarto mondiale con un successo, ma nulla.

La lotta intestina in casa Mercedes, ha relegato Sebastian Vettel al ruolo di spettatore non pagante. Kimi Raikkonen, dopo il ritiro per un guasto idraulico di Ricciardo, si è limitato a tenere lontano Verstappen. Finisce malissimo quindi questa stagione da dimenticare in fretta per programmare un 2018 migliore.

Il sesto posto di Hulkenberg consente alla Renault di scavalcare la Toro Rosso (Hartley 15° e Gasly 16°), nella classifica dei costruttori. Massa ha concluso la sua 269ª e ultima gara, ottenendo un punto alle spalle di Alonso. Martedì la pista araba vedrà un anticipo del 2018. Si rivede Robert Kubica sulla Williams.

Ferrari di Vettel ritiro

Lascia un commento