Camucia. Alfredo Bianchi morto in un incidente a Rapolano Terme

Camucia di Cortona è a lutto per la morte di Alfredo Bianchi. L’aretino di 67 anni è morto in un incidente a Rapolano Terme nel Senese. L’impatto è avvenuto in località Armaiolo. Sono rimasti coinvolti due uomini su un quad. Per Alfredo Bianchi non c’è stato nulla da fare. I sanitari del 118 hanno trasportato il ferito in ospedale. I soccorritori hanno recuperato il sessantenne senza vita caduto in una scarpata.

Bianchi è morto precipitando in un burrone e finendo disarcionato dal mezzo che aveva noleggiato insieme ad alcuni amici per un’escursione a Rapolano Terme. L’aretino è precipitato per 15 metri. Il sinistro mortale è coinciso con una manovra su un sentiero sterrato. La vittima era alla guida del quad. Il passeggero Patrizio ha rimediato un trauma toracico. E’ stato condotto all’ospedale Le Scotte di Siena ma non è in pericolo di vita.

I soccorsi sono stati chiamati dagli altri amici di escursione che precedevano il mezzo dei due compagni. Il corpo di Bianchi è finito in un dirupo ed è stato recuperato dai Pompieri dopo 3 lunghe ore di intervento. La salma è stata ricomposta e trasportata all’obitorio di Siena. Tantissimi i messaggi di cordoglio postati su facebook per testimoniare la vicinanza ai familiari di Alfredo. La vittima era un noto farmacista, appassionato di calcio. Bianchi era stato presidente del fan club della Juve, era molto conosciuto tra Cortona e Camucia.

Alfredo Bianchi

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin