Far west a Gela. Arrestati due pregiudicati gelesi

Due pregiudicati gelesi sono stati arrestati nell’ambito dell’operazione di Carabinieri e di Polizia in codice “Far West”. Si tratta degli autori di due atti intimidatori a colpi di pistola messi in atto in centro a Gela, il 24 giugno 2017. I due sono stati raggiunti da ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dal gip del tribunale. Rispondono di minacce, danneggiamento, porto abusivo di arma da fuoco e ricettazione.

Gli atti intimidatori sono stati messi in atto nel centro in provincia di Caltanissetta a colpi di pistola a distanza ravvicinata il pomeriggio del 24 giugno. In sella ad una moto hanno esploso dei colpi di fucile calibro 12 a canne mozze contro il portone di uno stabile di via Generale Cascino, abitato dai proprietari di un panificio e di un bar del lungomare.

Dopo il primo raid si sono portati in via Crispi, a 2 km di distanza, dove hanno fatto irruzione in un bar sparando più volte, ad altezza d’uomo, contro il bancone, dietro al quale ha trovato riparo la dipendente, una romena viva per miracolo.

arresti

Lascia un commento