Il Monopoly compra le Barbie: rivoluzione nei giocattoli

363

Con il Natale alle porte si preannuncia un matrimonio di grande rilievo tra due big statunitensi dei giocattoli. La Hasbro (produttrice del Monopoly) ha avanzato un’offerta d’acquisto per la Mattel (produttrice di Barbie, delle American Girl e di Big Jim).

A seguito dell’indiscrezione rilanciata dal Wall Street Journal il titolo Mattel (valore di mercato 5 miliardi di dollari), è schizzato del 23% nelle contrattazioni after hours. Hasbro, che vale 11 miliardi di dollari, ha messo a segno un +4%. I mercati reagiscono bene alla fusione che darà vita ad un mega colosso dei giocattoli.

Da tempo la casa produttrice della mitica bambola non naviga in buone acque. L’acquisizione da parte della Hasbro può rappresentare l’occasione per rilanciare uno dei simboli di tante bambine nel Mondo.

monopoly