Gp del Brasile nel segno di Bottas e Vettel

“Domani andrà bene”. E’ fiducioso Sebastian Vettel per la gara domenicale in Brasile dopo il secondo posto nelle qualifiche. “Volevo essere davanti ma non ho gestito benissimo i freni alla curva 1 nell’ultimo giro, ho perso un po’ troppo” ha spiegato il pilota della Ferrari. La pole position è andata a Valtteri Bottas con 38 millesimi di vantaggio. Il pilota della Mercedes dovrà vedersela con la Rossa in grande spolvero.

“La macchina va bene, durante tutte le qualifiche è migliorata, ero vicino, potevo fare di più, domani sarà una gara serrata ma siamo più vicini di quanto ci aspettassimo. Ora è importante finire secondi nel Mondiale, l’obiettivo di domenica è vincere”. Così Vettel che alle sue spalle avrà lo scudiero Kimi Raikkonen. “Siamo riusciti a migliorare la monoposto, sarà una gara lunga. Faremo del nostro meglio – ha dichiarato il secondo pilota di Maranello – Non è stato facile, in alcuni punti le gomme nelle prime due curve non sono state facili da gestire. Il meteo? Può cambiare, vedremo come sarà”.

Valtteri Bottas sarà un cliente ostico per il tedesco della Ferrari. “È una pole bellissima con un giro bellissimo – ha ammesso Bottas – Lewis è uscito all’inizio, è stato un peccato per tutti noi. Spero di poter essere io qui a rappresentare la Mercedes. Fare la pole qui è bellissimo, sarà comunque una gara molto serrata con la Ferrari, però è molto meglio partire dalla pole position. Certo non sarà semplice, non è facile superare, evitare gli errori sarà fondamentale”. Lewis Hamilton (già campione del Mondo) cercherà la rimonta dopo lo svarione in curva 6. “Mi prendo tutta la responsabilità di quello che successo, è molto strano per me avere questa esperienza, interessante. È successo tutto all’improvviso…. È il primo vero errore della mia stagione, forse l’unico in 19 gare. Non è male come risultato. Domani sarà interessante, quindi ora penso a concentrarmi”.

Vettel

9 su 10 da parte di 34 recensori Gp del Brasile nel segno di Bottas e Vettel Gp del Brasile nel segno di Bottas e Vettel ultima modifica: 2017-11-11T22:48:08+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento