Cadavere tra i rifiuti trovato tra Alice Castello e Cavaglià

Una macabra scoperta tra le province di Vercelli e Biella. All’interno di una valigia, tra tra i rifiuti, è stato trovato un cadavere in avanzato stato di decomposizione. Lo scheletro è stato rinvenuto da un cacciatore in aperta campagna tra Cavaglià e Alice Castello.

Si era inizialmente ipotizzato si trattasse di un animale. Appena aperta la valigia la macabra scoperta di un corpo in stato di decomposizione, uno scheletro. Non ci sarebbero segni di sparo o di accoltellamento.

All’autopsia il compito di aiutare a fare luce sul giallo. I resti non hanno ancora un nome e neanche un sesso. I Carabinieri si sono subiti attivati consultando anche l’elenco delle persona scomparse in zona.

soccorsi

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin