Strade più sicure grazie all’intervento della Regione Toscana

87

Strade regionali in carico alle Province e alla Città metropolitana più sicure grazie agli interventi della Regione Toscana. Un investimento da 2 milioni e 249 mila euro, destinati alla manutenzione straordinaria capace di migliorare anche la sicurezza stradale e risolvere le situazioni più critiche segnalate dagli stessi enti. Il provvedimento riguarda Firenze e interessa i territori di 6 province. Con la delibera presentata dall’assessore Vincenzo Ceccarelli vengono assegnati 423.683 euro alla Provincia di Arezzo, 746.739 alla Città metropolitana di Firenze, 284.874 a Lucca, 348.257 a Pisa, 198.897 a Pistoia, 98.728 a Prato e 148.608 a Siena. Tutti gli interventi dovranno essere rendicontati entro il prossimo 31 gennaio.

Lavori stradali

Elenco dei lavori

Nell’area fiorentina sono interessati tratti della Sr 302 “Brisighellese Ravennate” e della Sr 65 della Futa, oltre alla 69 di Val d’Arno, la 70 della Consuma, la 429 di Val d’Elsa, la 436 Francesca e la 222 Chiantigiana. A Pisa si interverrà ancora sulla Sr 436, la 439 Sarzanese Valdera, la 206 Pisana Livornese e la 12 dell’Abetone e del Brennero. Ad Arezzo le strade interessate per alcuni tratti sono di nuovo la Sr 69 di Val d’Arno e la 70 della Consuma, ma anche la 71 umbro casentinese e la 258 marecchiese. A Pistoia i lavori si concentrano sulla 436 Francesca e la 435 Lucchese. Strade che si ripetono in parte anche a Lucca: 439 Sarzanese Valdera, 435 Lucchese, la 12 dell’Abetone e del Brennero e la 445 della Garfagnana. Tre sono le strade coinvolte in provincia di Siena: la 2 Cassia, la 222 Chiantigiana e la 429 di Val d’Elsa. Due in provincia di Prato: la 325 di Val di Setta e Val di Bisenzio e la 66 Pistoiese. I 2 milioni e 249 mila euro con cui saranno pagati i lavori si sommano ai 7 milioni e 325 mila euro già stanziati a febbraio e destinati complessivamente alla manutenzione dei 1.353 chilometri di strade regionali in carico alle nove province e alla città metropolitana.