Madrid commissaria la Generalitat, i Mossos e la tv e indice nuove elezioni

Maniera forti contro i ribelli della Catalunya. Popolari e socialisti hanno pattuito che la regione andrà al voto nel gennaio 2018. Madrid commissarierà domani la Generalitat con l’articolo 155 della Costituzione. Verrà quindi destituito il presidente Carles Puigdemont. Il percorso è tracciato. La plenaria del Senato il 27 ottobre darà il via libera alle misure per bloccare il processo indipendentista.

Il Governo centrale prenderà il controllo dei Mossos d’Esquadra e dell’emittente pubblica Tv3. Madrid controllerà anche le finanze catalane e parte delle competenze di Puigdemont. Un’azione autoritaria senza precedenti.

Mariano Rajoy

Lascia un commento