Mogadiscio. Attentato vicino all’Hotel Safari centinaia di morti

Attentato a Mogadiscio. Un camion bomba è deflagrato nella capitale della Somalia uccidendo centinaia di persone. L’esplosione è avvenuta in una strada molto frequentata del centro nei pressi dell’entrata dell’Hotel Safari.

A seguito della violenta esplosione una porzione dell’albergo è crollata. Il capitano Mohamed Hussein ha riferito che l’automezzo è saltato in aria mentre veniva seguito per essere controllato in quanto “sospetto”. Il bilancio delle vittime sembra destinato ad aggravarsi. Sono diversi i feriti di cui parecchi in condizioni molto critiche.

Strage a Mogadisco: il bilancio si aggrava

Si aggiorna in maniera tragico la conta delle vittime in Somalia. Sono più di 200 i morti e almeno 300 i feriti. Due i camion bomba (inizialmente sembrava uno soltanto) esplosi vicino al ministero degli Esteri. “Le vittime confermate sono 237: ci sono altre persone decedute in altri ospedali in seguito alle gravissime ferite riportate”, ha dichiarato Abdirizak Omar Mohamed, ex ministro della Sicurezza interna. Ci sono diverse persone rimaste intrappolate tra le macerie.

Mogadiscio

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin