Latina. Avvocato sorprende il ladro in casa e lo uccide

Tragedia in via Palermo, 60. Un avvocato di 30 anni ha sorpreso un ladro e lo ha ucciso. E’ successo a Latina in uno stabile nelle vicinanze del centro commerciale “Morbella”. La palazzina è sulla via del Lido che collega il centro al lungomare. La sparatoria è avvenuta domenica pomeriggio.

LadriGli spari sarebbero stati esplosi da un avvocato di Latina che, giunto nell’abitazione del padre perchè era scattato l’allarme, avrebbe sorpreso tre ladri e fatto fuoco. Uno dei ladri, pare italiano, è morto mentre gli altri due sarebbero in fuga ma avrebbero le ore contate.

Il magistrato Simona Gentile è giunto alle 18 sul teatro della tragedia. L’avvocato è stato condotto in Questura per essere ascoltato. Il malvivente è stato ucciso da due colpi di pistola all’emitorace sinistro. Sono stati sparati in totale 8 colpi da una pistola regolarmente detenuta dall’avvocato. La notizia si è diffusa rapidamente sui social media infiammando il dibattito sulla sicurezza in città. Approfondisci leggendo qui: Latina. Francesco Palumbo spara e uccide il ladro: è un napoletano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Latina. Avvocato sorprende il ladro in casa e lo uccide Latina. Avvocato sorprende il ladro in casa e lo uccide ultima modifica: 2017-10-15T20:55:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento