Palermo. Choc all’Arenella: Leonardo Bua ucciso da una donna

Rapida svolta nelle indagini sull’agguato dell’Arenella ai danni dei fratelli La Bua. Morto Leonardo Bua, gravissimo il fratello Giuseppe. Una vicina di casa è stata fermata. Sarebbe stata lei a sparare. Leonardo di 36 anni è morto sul colpo. La famiglia La Bua ha riferito che alla base della sparatoria ci sarebbero stati dei dissidi con un’altra famiglia pare per un terreno. Due persone sono state portate in Questura per essere sentite.

omicidioUna vicina di casa, con cui avrebbero avuto una violenta lite una settimana fa per una proprietà contesa proprio tra le due famiglie, è stata fermata. Della lite mortale c’è anche un video realizzato con un cellulare. Ripresa tutta la dinamica del fatto di sangue. La Polizia ha sequestrato degli indumenti da casa di una famiglia che abita nella piazzetta.

In ospedale a Villa Sofia Giuseppe La Bua (40 anni) lotta tra la vita e la morte, anche lui a quanto pare colpito alla testa. Ricoverato in rianimazione, ha riportato della gravi lesioni cerebrali. I medici stanno facendo di tutto per salvarlo. La ventenne accusata del delitto ha confessato. Leggi qui: Palermo. La ventenne Alessandra Ballarò uccide Leonardo Bua.

9 su 10 da parte di 34 recensori Palermo. Choc all’Arenella: Leonardo Bua ucciso da una donna Palermo. Choc all’Arenella: Leonardo Bua ucciso da una donna ultima modifica: 2017-10-07T20:55:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento