La Corte costituzionale spagnola “chiude” il Parlamento di Barcellona

Si va verso lo scontro totale tra Barcellona MadridMariano Rajoy ha invitato Carles Puigdemont a rinunciare alla Dichiarazione unilaterale di indipendenza. Ad alzare i toni della “sfida” il divieto della Corte costituzionale spagnola di tenere la seduta del Parlamento catalano in programma lunedì sull’esito del referendum.

Ieri sera il presidente catalano aveva confermato che la Catalunya procederà con la dichiarazione d’indipendenza. Ma Madrid rimane dell’avviso che ciò si impossibile. Ora lo scontro si fa ai massimi livelli dal momento che la Corte costituzionale ha in concreto “chiuso” il Parlamento di Barcellona. Si apre la strada così verso la revoca totale dell’autonomia regionale catalana.

Mariano Rajoy

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin