Serie A settima giornata, primo pareggio esterno del Crotone con il gol di Simy. Ottimo secondo tempo da parte dei pitagorici

Spal      1
Crotone 1

Marcatori: 38° Paloschi, 58° Simy

Spal (3-5-2): Gomis, Salamon, Vicari, Felipe, Lazzari, Schiattarella, Viviani, F. Mora (73° Rizzo), Costa (84° Mattiello), Antenucci, Borriello (29° Paloschi). All. Semplici

Crotone (4-4-2): Cordaz, Sampirisi (82° Simic), Ajeti, Ceccherini, Martella, Rohden (69° Faraoni), Barberis, Mandragora, Stoian, Simy, Nalini. All. Nicola

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni (Bergamo)
Ass. Giorgio Peretti (Villafranca) – Marco Zappatore (Taranto)
Quarto giudice: Luca Pairetto (Nichelino)
VAR: Pasqua – Meli
Ammoniti: Rohden, Felipe, Schiattarella
Angoli: 10 a 7 per la Spal
Recupero: 1 e 4 minuti

La vittoria che il Crotone cercava con volontà e decisione contro un avversario che davanti al proprio pubblico non voleva accumulare la quinta sconfitta consecutiva non c’è stata ma è arrivato un importante pareggio che fa crescere la classifica . Le consegne ricevute negli spogliatoi dai pitagorici dal loro tecnico non sono rimaste inascoltate ed il risultato finale è la conferma. Un importantissimo punto conquistato sul terreno del Paolo Mazza che proiettano la squadra del presidente Gianni Vrenna nella zona tranquilla della classifica. Le assenze obbligate (motivi fisici) tra le fila dei pitagorici non hanno impedito a mister Nicola di allestire una formazione competitiva. In campo i dieci/undicesimi della precedente giornata, unica variante l’assenza di Trotta sostituito da Nalini in coppia con Simy in attacco con il compito di spaziare a destra e sinistra per consentire l’inserimento di Stoian centralmente.
Mister Semplici ha ridato fiducia agli undici sconfitti dal Napoli la settimana scorsa. Decisione dettata dalle assenze di Della Giovanna, Ojkonomou, Floccari. Fiducia al duo d’attacco Antenucci, Borriello con il compito di forzare la difesa pitagorica e bucare Cordaz. Difea a tre con Salamon, Vicari, Felipe. Centrocampo con Viviani posizionato al centro a sostegno del reparto difensivo e con Schiattarella e Mora centrocampisti interni. Fascia destra e sinistra per Lazzari e Costa. La continua pioggerellina ha disturbato le azioni offensive d’entrambe che hanno preferito giostrare a centrocampo senza particolari affondi. Al minuto secondo il pitagorico Mandragora da fuori area costringe Gomis a deviare il pallone in angolo. Nei minuti successivi troppo spazio concesso dal Crotone alla Spal che sovente si trova nella metà campo avversaria ma senza impegnare Cordaz. La spinta offensiva del Crotone lenta, Simy arriva sempre in ritardo sugli assist dei compagni. Il gioco sulla fascia destra poco propositivo con Rohden. Il continuo inserimento di Stoian al centro ha lasciato libera la fascia sinistra dove si sarebbe dovuto inserire Martella ma si è visto poco e niente. La prima parte dell’incontro sembra scorrere sul nulla di fatto ma quando mancano pochi minuti il Crotone subisce lo svantaggio. Dalla sinistra Antenucci effettua un perfetto assist per Paloschi (subentrato a Borriello) dentro l’area piccola. Per il ferrarese è stato un gioco da ragazzo mettere dentro senza che nessun pitagorico lo contrastasse (dove erano Ajeti, Ceccherini, Martella).
Pitagorici colpiti nell’orgoglio del gol evitabilissimo si presentano sotto altra dimensione nella ripresa. C’è tanto Crotone nell’area avversaria con la possibilità di pareggiare con Stoian al minuto quarantanove (il pitagorico anziché tirare con decisione a rete ha effettuato un debole tiro che Gomis ha respinto). Un minuto dopo Simy sfiora la traversa ed al cinquantunesimo è Rohden che impegna la retroguardia locale. Il pareggio arriva al cinquantottesimo ed è Simy a realizzarlo con un perfetto diagonale che inganna il portiere locale (primo gol stagionale del pitagorico). Minuto ottantacinque miracolo di Cordaz su Paloschi.
L’ingresso di Faraoni per Rohden (leggero infortunio), Simic per Sampirisi aumentano la tenuta fisica della squadra negli ultimi minuti. Sorride mister Nicola per il punto guadagnato e sorridono i quasi mille sostenitori del Crotone giunti da ogni parte dell’Emilia e della Lombardia.
Domenica prossima si riposa per gli impegni della Nazionale e quando il campionato riprende ci sarà allo Scida il Torino giorno 15 ottobre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Serie A settima giornata, primo pareggio esterno del Crotone con il gol di Simy. Ottimo secondo tempo da parte dei pitagorici Serie A settima giornata, primo pareggio esterno del Crotone con il gol di Simy. Ottimo secondo tempo da parte dei pitagorici ultima modifica: 2017-10-01T17:17:06+00:00 da Giuseppe Livadoti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento