Roma. Venerdì di passione per chi usa i mezzi pubblici

In una nota Roma Servizi per la Mobilità comunica che domani sono a rischio i trasporti pubblici per gli scioperi indetti in Atac e Roma Tpl. In relazione alla rete Atac – bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Lido, Roma-Civitacastellana-Viterbo e Termini-Centocelle – le agitazioni saranno due: una di 24 ore, proclamata dal sindacato Usb, e una di 4 ore, dalle 8,30 alle 12,30, indetta dalla Faisa Cisal.

Sui bus periferici gestiti dalla Roma Tpl lo sciopero dei sindacati Cgil, Cisl, Uil, Faisa Cisal e Usb sarà di 24 ore. Durante le agitazioni di 24 ore saranno in vigore le fasce di garanzia. Servizio regolare, quindi, fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

Il prefetto di Roma ha disposto la riduzione a 4 ore dello sciopero del personale Atac e Tpl. Sarà limitato alla fascia oraria 8.30-12.30. Lo comunica la Prefettura. La precettazione si è resa necessaria in quanto una “contemporanea astensione dal lavoro di 24 ore del personale di entrambe le aziende, che coinvolge la quasi totalità del trasporto della capitale, potrebbe causare agli utenti rilevanti difficoltà”.

 

Lascia un commento