Roma omaggia la figura dello scienziato Marcello Conversi

Roma dedica un evento alla figura dello scienziato Marcello Conversi. L’appuntamento è negli spazi dell’Ex Dogana di San Lorenzo venerdì 29 settembre dalle 18 alle 2 del mattino. In coincidenza con la Notte Europea dei Ricercatori saranno celebrati i 100 anni della nascita del noto fisico italiano con incontri, dibattiti ed eventi di intrattenimento culturale dal titolo Sulle tracce delle particelle. Storie di fisici da via Giulia al CERN, nel ricordo delle importanti ricerche scientifiche portate avanti dallo stesso Conversi e dal gruppo di ricercatori che, durante la seconda guerra mondiale, lavorarono con lui negli scantinati del Liceo Virgilio di Via Giulia.

Marcello Conversi: il centenario dalla nascita

Marcello ConversiNel corso della serata, aperta a tutti e gratuita, saranno realizzate installazioni interattive e laboratori, mentre gli astronomi del RomaPlanetario proporranno in tre orari diversi lo spettacolo astronomico #OpenSpaces. Nella prima parte della serata avrà luogo un incontro, moderato dal giornalista de La Repubblica Luca Fraioli, con Fernando Ferroni, presidente dell’INFN – Istituto Nazionale Fisica Nucleare, lo storico della fisica Giovanni Battimelli, e con Viviana Fafone, ricercatrice della Collaborazione Virgo, tra i protagonisti della recente scoperta delle onde gravitazionali. Il dibattito sarà accompagnato da frammenti del docufilm di Adolfo Conti I ragazzi di Via Giulia. A seguire si esibirà il gruppo Scienza coatta, un collettivo di divulgazione scientifica e umorismo in romanesco dell’APS Tavola Rotonda, nato per dimostrare che la scienza e gli scienziati non sono una entità lontana e impenetrabile ma, invece, possono appassionare e incuriosire tutti. La serata si concluderà con una festa in musica.

Lascia un commento