Milano. Pass per il proprio veicolo in pochi, semplici click da casa

Novità per i milanesi. Si può richiedere e ottenere un pass per il proprio veicolo in pochi, semplici click da casa. Accedendo al proprio Fascicolo digitale del Cittadino o attraverso il Portale della mobilità all’indirizzo comune.milano.it/passonline, ogni cittadino potrà ricevere in pochi minuti il pass sosta per parcheggiare nelle aree delimitate dalle strisce gialle e blu del proprio ambito di sosta, il pass per l’accesso alle zone a traffico limitato (ZTL) o il pass per l’accesso alle aree pedonali. Inoltre, sarà anche possibile visualizzare l’elenco dei permessi già attivi, richiedere il cambio di targa temporaneo o visualizzare lo stato di avanzamento delle richieste già effettuate.

A partire da agosto 2018 non sarà più necessario esporre il pass cartaceo in auto poiché la Polizia locale o gli ausiliari della sosta verificheranno in tempo reale sul “Sistema di Rilevamento Infrazioni” del Comune se la targa di un veicolo è associata a un’autorizzazione. Per richiedere il pass sarà sufficiente accedere al portale attraverso l’autenticazione forte o Spid e avere a portata di mano patente e targa del veicolo. Il nuovo Pass potrà essere stampato in autonomia: per i residenti e proprietari di un veicolo immatricolato in Italia avrà durata illimitata (non più triennale come in passato); per i residenti anche se non proprietari del veicolo in uso come in caso di leasing, noleggio o comodato d’uso gratuito, i pass saranno validi al massimo per tre anni dalla data di rilascio; mentre per i domiciliati rimane il vincolo della durata annuale. Il rinnovo potrà essere richiesto nei 4 mesi prima della scadenza.

Pass online

All’indirizzo comune.milano.it/passonline i cittadini troveranno inoltre sei video-tutorial che li guideranno passo dopo passo nell’esecuzione della richiesta e che sono stati realizzati sulla base delle opzioni disponibili per l’ottenimento del pass: residenti con veicolo di proprietà, residenti con veicolo non di proprietà, domiciliati con veicolo non di proprietà, domiciliati con veicolo di proprietà e pass per l’auto sostitutiva. Ad aiutarli anche i tutor del progetto di educazione digitale ‘In de per mi’ (sviluppato nell’ambito del percorso di alternanza scuola lavoro), che quotidianamente sono a disposizione dei cittadini in attesa nelle sedi anagrafiche per guidarli nell’utilizzo dei servizi online del Comune di Milano e che racconteranno come accedere anche a questo nuovo servizio.

Tutti i cittadini interessati riceveranno nei prossimi giorni una lettera con le informazioni necessarie per accedere al nuovo servizio, un invio che riguarderà circa 300 mila residenti e 2 mila domiciliati, circa un milanese su quattro. Il nuovo servizio online è stato oggetto negli scorsi mesi di una fase di test a cui hanno aderito volontariamente centinaia di dipendenti dell’Amministrazione comunale e che ha permesso così di rilevare e risolvere tutte le criticità prima del rilascio della nuova funzionalità. Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con Atm. Rimane attiva per i cittadini la possibilità di ottenere i pass recandosi agli sportelli dell’anagrafe per il Pass Sosta e a quelli dei Comandi decentrati della Polizia Locale per i pass ZTL e pass Aree Pedonali.

Lascia un commento