Labico. Ventenne muore tuffandosi da una gru a Zurigo

Grande dolore a Labico, centro nell’area metropolitana di Roma, alla notizia della morte di un ragazzo di 23 anni residente a Zurigo. Il ragazzo romano è morto annegato dopo essersi tuffato nel lago da una gru da un’altezza di 10 metri.

L’incidente a Zurigo

Il connazionale si è tuffato da una gru fissa di proprietà di un’impresa edile. Si trova in riva al lago nel quartiere di Wollishofen vicino al centro culturale Rote Fabrik. La polizia è giunta sul posto. I sub hanno recuperato il corpo da una profondità di 3,5 metri. L’autopsia ha accertato che il giovane è morto per annegamento.

Zurigo gru sul lago

Lascia un commento