Palermo. Il parcheggiatore abusivo Pietro Francesco Maronia ucciso con un coltello da cucina

Choc a Palermo dove è stato ucciso a coltellate Pietro Francesco Maronia. L’omicidio è avvenuto lunedì sera alle 20 in vicolo Pipitone nella zona dei cantieri navali. La vittima di 48 anni faceva il parcheggiatore abusivo.

Lite tra parcheggiatori abusivi

Maronia viveva in un’abitazione fatiscente al piano terra. E’ stato colpito da un coltello da cucina conficcato nel torace. Ucciso un vicino di casa nel corso di una lite. Il ragazzo è stato fermato. E’ stato condotto negli uffici della Squadra Mobile. Qui avrebbe confessato l’omicidio. Il giovane di 25 anni è stato fermato per l’omicidio del quarantenne. Anche lui sarebbe un parcheggiatore abusivo che abita in una casa accanto alla casa fatiscente della vittima. Leggi anche qui Palermo. Giovanni Pizzuto ha ucciso a coltellate Francesco Paolo Maronia.

Palermo omicdio Maronia

Lascia un commento