Mondragone. Rusev Asea Simeonov ucciso da un quarantenne ubriaco alla guida

Rusev Asea Simeonov è stato travolto e ucciso da un un casertano di 44 anni ubriaco alla guida di un furgone. Il conducente ha travolto e ucciso il ciclista bulgaro a Mondragone. Poi è fuggito senza prestare soccorso. I Carabinieri lo hanno rintracciato e arrestato per omicidio stradale.

Omicidio stradale

L’uomo stava transitando lungo via provinciale Savone quando ha investito la bici di Rusev Asea Simeonov. Attraverso dei testimoni e alcune immagini di telecamere che hanno ripreso il furgone, il conducente è stato rintracciato. Era a casa ancora ubriaco. Ha riferito di non aver visto il bulgaro alla guida della bici, e di essersi accorto che era successo qualcosa solo dopo l’urto.

incidente

9 su 10 da parte di 34 recensori Mondragone. Rusev Asea Simeonov ucciso da un quarantenne ubriaco alla guida Mondragone. Rusev Asea Simeonov ucciso da un quarantenne ubriaco alla guida ultima modifica: 2017-09-19T14:23:38+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento