Allenarsi casa o palestra? La risposta si trova sul web

Un corpo sano e allenato può affrontare meglio le lunghe giornate tra lavoro, impegni personali o familiari, incombenze di diversa natura. Lo stress si vince anche facendo attività fisica. In molti sottovalutano l’allenamento del corpo per mantenersi in forma. Ma tutti gli esperti di settore concordano che l’attività fisica è indispensabile al pari della corretta alimentazione. Gli italiani stanno diventando sempre più sensibili su questo tema anche se permangono i dubbi: allenarsi casa o palestra? Entrambe sono valide soluzioni. L’importante è che si faccia movimento. La risposta si trova via web. Internet, infatti, ha reso la vita più semplice a chi vuole fare palestra in casa con il vantaggio di potersi allenare a piacimento. Su siti qualificati si trovano le schede degli esercizi da fare per tonificare il corpo e per rimettersi subito in forma. Le schede sovente sono accompagnate da video che illustrano le attività da sostenere e spiegano anche come fare gli esercizi fisici.

fitness

Allenarsi in casa

Chi ha poco tempo a disposizione e non vuole rinunciare alla forma fisica sceglie il fai da te. Non sempre è facile riuscire ad organizzarsi per recarsi in palestra. La palestra fai da te diventa una valida alternativa per fare fitness regolarmente rimanendo nella propria abitazione.

Bisogna investire nell’acquisto dei migliori attrezzi per allenarsi a casa e ovviamente sapere quali esercizi praticare. In entrambi i casi arriva in soccorso la rete! La palestra fai da te si costruisce man mano che si va avanti con il proprio allenamento. Per gli addominali alti e bassi bisogna stare supini, fare contrarre gli addominali mantenendo le ginocchia alte e in prossimità del capo. Bisogna tenere la posizione per mezzo minuto e in seguito riportarsi alla posizione di partenza, senza fare movimenti bruschi. Chi vuole lavorare sugli addominali bassi può scegliere il crunch. Ci si sdraia per terra con le gambe poggiate su una sedia. Si solleva il busto prestando attenzione a non fare piegare il collo. Si torna indietro senza consentire alla testa di toccare il pavimento di nuovo.

Per gli addominali laterali si va a pancia in su. Ginocchio sinistro e gomito destro si devono toccare a metà percorso, mantenendo sollevato il busto. Si fanno due serie da quindici per ciascuna gamba. Questo è solo l’inizio. Con il passare dei giorni si aumenta l’attività.

Per gli affondi per fianchi e cosce ci si porta in posizione eretta. Con i piedi distanza dieci cm, si porta in avanti un piede sino a comporre con il ginocchio un angolo retto. L’altra gamba rimane tesa. Per squat e isometrie per i glutei si va con le spalle al muro e i piedi divaricati. Si tratta di flettere le gambe facendo la simulazione di una seduta. La posizione va mantenuta per minimo trenta secondi. Poi si torna alla posizione iniziale. Si fa l’esercizio per diverse volte consecutive.

Per il cardio per le gambe è di grande aiuto un tapis roulant o una cyclette per sciogliere gli arti inferiori e bruciare calorie. In assenza dei due attrezzi si può fare la pedalata stesi a terra, mantenendo le gambe sollevate senza fare sosta per una decina di minuti. Si tratta chiaramente di suggerimenti che hanno un carattere puramente informativo. Per approfondimenti si rimanda a portali di settore e in casi specifici (come in presenza di patologie) a professionisti del settore fitness.

9 su 10 da parte di 34 recensori Allenarsi casa o palestra? La risposta si trova sul web Allenarsi casa o palestra? La risposta si trova sul web ultima modifica: 2017-09-19T13:35:11+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento