Il maltempo colpisce Serbia e Romania: danni e morti

Ondata di maltempo nei Balcani. Si registrano 67 feriti e almeno 8 morti a causa della tempesta che ha investito la Romania occidentale. Il Paese è stato investito da piogge torrenziali e venti sino a 100 km orari.

temporale

Una tempesta di uguale intensità si è abbattuta sulla Serbia, provocando ingenti danni materiali e numerosi feriti. Colpita la capitale Belgrado e diversi centri piuttosto popolosi come Novi Sad, Sabac e Zrenjanin. Al momento un uomo risulta disperso nel Danubio a Belgrado. In queste ore i soccorsi sono alle prese con decine di interventi.

Lascia un commento