Europa League. Il Milan sommerge di gol l’Austria Vienna

Super Milan in Europa League:. La squadra di Montella demolisce l’Austria Vienna. Assenti Rodriguez e Borini. Musacchio lasciato il posto a Zapata. Spazio a Calhanoglu. Bonaventura in panchina. In campo la coppia Kalinic-André Silva. Il portoghese va a segno due volte in pochi minuti. Protagonista Calhanoglu. Il primo gol è una sua invenzione, con un destro di prima sotto la traversa più simile a un siluro che a un tiro. Due assist spaziali per André Silva, messo in entrambe le occasioni davanti al portiere austriaco.

Vincenzo Montella

Dopo la terza rete gli italiani hanno rallentato. Il secondo tempo si apre con un lampo viola, propiziato da un calo di attenzione di Zapata, che sugli sviluppi di un angolo ha lasciato troppo spazio a Borkovic. Un tre a uno che ha acceso gli austriaci. Po fino al quarto gol milanista. André Silva segna su assist di Kessie. C’è gloria anche per Suso in rete con un tiro (deviato) dalla distanza un minuto dopo aver rilevato Kalinic.

Lascia un commento