I vantaggi della ventilazione meccanica controllata

In diverse occasioni, soprattutto quando si fa accenno ai sistemi di ventilazione meccanica controllata, si parla si ionizzazione dell’aria. Appunto, tutti ne parlano ma non sempre chi ascolta (oppure, come in questo caso, legge) sa di cosa si tratta effettivamente. Proviamo quindi a spiegarlo in questo articolo.

La ionizzazione – Vediamo di capire qualcosa

Intanto parlando di “ionizzazione”ci occupiamo della carica elettrica che l’aria contiene. Le particelle che compongono l’aria sono generalmente neutre, cioè ne a carica negativa ne positiva. Altre, invece , possono avere o una o l’altra carica a seconda delle radiazioni solari, dell’inquinamento, della presenza /assenza di acqua e altri fattori. Gli ioni negativi sono dovuti alla ionizzazione dell’ossigeno e grazie a loro possiamo mantenere il nostro stato di salute. Vi chiedete mai perché spesso trovandovi in un ambiente come l’ufficio dopo alcune ore insorge il mal di testa? Quando uscite e fate una passeggiata in un’area verde vi invade immediatamente una sensazione di benessere e tranquillità e il mal di testa sembra svanire. Questo perché zone con un basso tasso d’inquinamento sono ricche di particelle con cariche negative e sono proprio queste particelle ad agevolare il processo di respirazione sanificando l’aria e apportando la giusta quantità di ossigeno buono nel nostro organismo.

Di contro dobbiamo dire che la polvere, l’inquinamento, l’aria condizionata e il riscaldamento sono tutti fattori che causano problemi respiratori, asma, rinite allergica e molte altre forme legate ad una cattiva composizione dell’aria. Studi scientifici da molto tempo dimostrano che aria ionizzata negativa provoca un incremento di del tasso di emoglobina incrementando le funzioni psichico – celebrali. Altri vantaggi che gli ioni negativi comportano alla salute umana riguardano l’insonnia, i dolori muscolari, gli stati depressivi e gli squilibri neurovegetativi, migliorando la circolazione del sangue e rafforzando oltretutto le difese immunitarie. Al contrario, gli ioni positivi stimolano una produzione eccessiva di serotonina, un neuro – ormone che regola gli stati psico-fisici in generale. Il problema degli ioni positivi è che per natura e secondo le leggi della fisica, annullano gli ioni negativi.

muffe muri

Ioni negativi e dove trovarli

Questo accade in molti ambienti, spesso che frequentiamo anche quotidianamente e non ce ne rendiamo conto, ma ci portiamo dietro un forte stato di stanchezza a cui non sappiamo dare spiegazione:

  • A casa
  • In ufficio
  • In ambienti e centri urbani soggetti a smog

Anche le cose che ci circondano possono avere un determinato effetto sulla carica dell’aria:

  • Oggetti di plastica
  • Apparecchiature elettroniche
  • Abiti sintetici

Sono tutti produttori di ioni positivi, dannosi per la nostra salute. Il modo ideale per contrastare la presenza di ioni positivi è incrementare quelli negativi e per farlo esistono molti rimedi naturali. I nostri consigli partono dalla base: eliminare gli elementi precedentemente elencati è un ottimo punto di partenza: limitare al minimo i tessuti sintetici, ridurre l’utilizzo di apparecchiature elettroniche, evitare il fumo. In aggiunta a questi piccoli ma importanti accorgimenti potrebbe essere stile introdurre una piccola fontanella con acqua, elemento che genera molti ioni negativi. Un ulteriore aiuto può venire dalle lampade di Sale dell’Himalaya, le cui energie vengono sprigionate nell’aria con un ulteriore effetto benefico di cromoterapia. Infine circondarsi di verde, soprattutto durante il giorno è molto positivo. In alternativa alle soluzioni naturali potrebbe essere una soluzione definitiva e sicuramente efficace acquistare un sistema di ventilazione con anima in rame (elemento naturale che favorisce la ionizzazione) oppure veri e propri ionizzatori per ambienti.

La presenza di stress non è sempre dovuta ai nostri ritmi di lavoro e a cause esterne. Spesso la risposta del nostro malessere è nelle cose più semplici, quotidiane, come gli oggetti che ci circondano oppure l’aria che respiriamo.

9 su 10 da parte di 34 recensori I vantaggi della ventilazione meccanica controllata I vantaggi della ventilazione meccanica controllata ultima modifica: 2017-09-13T11:39:03+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn8Email this to someone

Lascia un commento