Famiglia ebraica percossa in casa da antisemiti nel sobborgo parigino di Livry-Gargan

Gravissima aggressione in Francia. Una famiglia ebraica è stata fatta oggetto di percosse, tenuta in ostaggio e derubata nella sua abitazione da 3 ladri antisemiti. La pagina di cronaca nera è avvenuta nel sobborgo parigino di Livry-Gargan.

Ladri

I balordi sono entrati in casa, hanno levato l’energia elettrica e tenuto la famiglia in ostaggio, finché una delle vittime si è liberata e ha avvertito la polizia. “Faremo ogni sforzo per assicurare alla giustizia gli autori di questo atto vile che appare direttamente legato al credo religioso delle vittime” dice ministro Collomb.

Lascia un commento