Castellanza. Omicidio di Marilena Rosa Re arrestato Vito Clericò di Garbagnate Milanese

Svolta nel giallo di Castellanza. Per la morte di Marilena Rosa Re (promoter irreperibile dal 30 luglio scorso) i Carabinieri di Varese e di Busto Arsizio hanno fermato Vito Clericò, 64 anni di Garbagnate Milanese, suo conoscente. Il sessantenne è accusato di essere l’autore dell’omicidio della donna.

La Procura di Busto Arsizio ha emesso il fermo per indiziato di delitto a seguito di gravi indizi di colpevolezza. Clericò avrebbe anche occultato il cadavere della donna di 58 anni.

Marilena Re

La Re era scomparsa di casa la mattina del 30 luglio. Le ricerche e le indagini si erano concentrate tra Basso Varesotto e Alto Milanese, tra Castellanza, dove la donna abitava col marito, e Garbagnate, cittadina d’origine della coppia.

Lascia un commento