Maltempo su Livorno e Pisa: diversi morti e feriti

Una violenta ondata di maltempo ha seminato morte e distruzione tra Livorno e Pisa. Si contano 5 morti a Monterotondo vicino a Montenero sulle colline di Livorno. Qui si sono verificati smottamenti e frane. Città allagata. Si è reso necessario evacuare un camping. Le tre vittime non sarebbero le uniche in città. I Pompieri stanno intervenendo in altre zone dove si teme possano esserci altri morti.

Maltempo Livorno

“La situazione è molto problematica, critica, spero non sia un disastro” ha dichiarato il sindaco Filippo Nogarin. “Ha piovuto tantissimo, ci sono grosse difficoltà, sono esondati alcuni corsi d’acqua, vengono segnalati smottamenti a Montenero”. Gravissimi danni nella zona sud: scantinati e strade invase dall’acqua e auto spazzate via. Situazione critica a Collinaia, Ardenza e Montenero, per l’esondazione di alcuni dei torrenti cittadini e il fango che ha invaso gli scantinati delle abitazioni. Persone sfollate nel quartiere di Salviano. A Quercianella nella zona della stazione si è registrata una frana che ha interessato l’Aurelia. Una parte di Livorno è senza energia elettrica e in molte strade gli alberi sono caduti. Hanno tracimato i fiumi Rio Ardenza e Rio Minore. All’altezza di Vicarello la Fi-Pi-Li risulta chiusa per allagamenti.

temporale

Evacuato un camping

A Quercianella è stato evacuato un campeggio. Mentre a San Giorgio, quattro ragazze in auto rimaste bloccate in un sottopasso e rifugiatesi sul tetto del veicolo sono state messe in salvo dai vigili del fuoco. L’ondata di vento ha provocato a Pisa in via livornese il cedimento di una porzione di tetto di un’abitazione lasciando una stanza allo scoperto. Marina di Pisa era allagata con le strade non percorribili con caduti gli alberi e rami. Ci sono stati due feriti sul litorale pisano. Le forti precipitazioni si sono concentrate nella zona di Pisa dove tutti i sottopassi sono stati chiusi e buona parte di questi bloccati con auto rimaste in panne. Alle 6 la squadra di Cascina è intervenuta a San Giorgio per le soccorrere 4 ragazze che erano rimasti in panne nel sottopasso allagato rifugiandosi sul tetto dell’auto. Tutti i corsi d’acqua della provincia hanno raggiunto il livello di guardia e sono sotto osservazione. Chiusa la linea ferroviaria tra Cecina, Livorno e Pisa.

A Cascina strade e sottopassi ferroviari si sono allagati. Ci sono stati alberi caduti e automobilisti soccorsi dai Vigili dopo che le loro auto si erano fermate a causa dell’acqua sulla strada. Sono stati chiusi il sottopasso di Visignano (via Moggi) e di Titignano. Allagamenti anche lungo la Tosco Romagnola altezza via San Gaspare del Bufalo sotto controllo dai volontari della protezione civile. Problemi anche in Via Santa Maria lato Fosso Vecchio; Via Stradello tra Tosco Romagnola e via Fucini. Le forti piogge hanno creato criticità in via Guelfi, via Macerata (da via Tosco Romagnola a sottopasso), via di Lupo Parra, via Pascoli e via Musigliano. Chiesto l’intervento dei pompieri per soccorrere persone rimaste con l’auto in panne con l’auto via Berretta, via Santa Maria e in via Di Lupo Parea.

Sulla provinciale Vicarese a Vicopisano si segnalano rami pericolanti e altri caduti che rallentano la circolazione. A Caprona un cartello stradale del cantiere del ponte sull’Arno è stato portato via dal vento che lo ha trascinato contro un’auto danneggiandola. A Pontedera non si registrano particolari criticità. Chiuso il sottopasso tra via Della Stazione vecchia e via De Gasperi in quanto è allagato. Ci sono alcuni tratti allagati della superstrada Firenze Pisa Livorno e alle 7 stava per essere chiuso al traffico lo svincolo di Vicarello nel comune di Collesalvetti, quasi al confine con Cascina.

Paura e danni per il violento nubifragio che si è abbattuto sulla costa anche a Rosignano. La linea ferroviaria è interrotta per la caduta di alcuni pini. Diverse strade del comune sono chiuse per alberi e rami caduti. Una tomba d’aria ha investito il quartiere Palazzoni lato mare per spostarsi ed esaurirsi nella interno. Alcune auto risulterebbero danneggiate. Evacuata la casa famiglia. Bloccata via Garibaldi. Danni a delle abitazioni in zona Pescina con tegole dei tetti portate via dal vento. Evacuato un campeggio a Chioma.

9 su 10 da parte di 34 recensori Maltempo su Livorno e Pisa: diversi morti e feriti Maltempo su Livorno e Pisa: diversi morti e feriti ultima modifica: 2017-09-10T09:58:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento