La catastrofe del Mexico: oltre 32 morti e decine di dispersi

La scossa di terremoto di magnitudo 8.4 (profondità 33 km) ha portato devastazione in Mexico in particolare lungo la costa occidentale al confine del Guatemala.

Rimangono alte le onde nonostante sia rientrata l’allerta tsunami. Almeno 32 vittime. Danni e almeno una vittima anche in Guatemala. Diverse persone sono intrappolate sotto le macerie di un hotel crollato a Matias Romero. Decine i dispersi.

Lascia un commento