Roccavione. Il pugliese Vito Nuzzo morto nell’ex cartiera Pirinoli

E’ deceduto Vito Nuzzo, operaio pugliese rimasto schiacciato sabato da una pressa, nell’ex cartiera Pirinoli. Il ragazzo di 29 anni è stato in coma per 3 giorni in condizioni disperate. Vittima di in un infortunio sul lavoro a Roccavione in provincia di Cuneo.

sicurezza lavoro

Nuzzo era stato condotto nel reparto di rianimazione del Cto di Torino, in condizioni gravissime. Nonostante le cure, per lui non c’è stato nulla da fare.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento