Roma. Per la morte di Giuseppe Galvagno fermati 5 buttafuori del San Salvador

Rapida svolta nel caso del cinquantenne trovato morto all’esterno di una discoteca all’Eur. Sono stati fermati 5 buttafuori del locale El Salvador per omicidio volontario. La vittima è Giuseppe Galvagno.

L’uomo avrebbe rivolto degli apprezzamenti nei confronti di una donna nel locale. Un’altra versione è che Galvagno avrebbe solo urtato una donna. Fatto sta che il personale della security si sarebbe reso protagonista di un violento pestaggio sfociato nella morte del cinquantenne.

Due addetti alla sicurezza lo hanno portato fuori e malmenato. Nel pestaggio si sono poi aggiunti altri tre buttafuori. Nel locale notturno Galvagno era insieme alla compagna che è un’infermiera in un ospedale romano.

La compagna di 45 anni della vittima, che si era allontanata per andare a prendere l’auto, è tornata davanti al locale e non lo ha visto. Poco dopo l’ha trovato agonizzante in un parcheggio vicino e ha dato l’allarme. Giunti sul posto i sanitari del 118 hanno provato a rianimarlo e lo hanno trasportato in ospedale, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento