Delmenhors. L’infermiere Nils Hoegel sospettato di avere ucciso 84 pazienti

Un presunto mostro. E’ l’infermiere tedesco Nils Hoegel, 40 anni, arrestato nel febbraio 2015 per avere indotto la morte di due pazienti in un ospedale di Delmenhors.

Nielse Hoegel

Il quarantenne è attualmente accusato di avere ucciso almeno 84 pazienti. Johann Kuehme, capo della Polizia, sostiene che le autorità, dopo avere avuto i risultati delle autopsie condotte sui cadaveri di altri pazienti, hanno le prove di almeno 84 omicidi, ma le vittime potrebbero essere di più perché alcuni corpi sono stati cremati.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento