Consulente SEO: una risorsa per il nostro business

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una repentina trasformazione degli scenari competitivi e del mercato: la diffusione sempre più capillare di internet ha reso il mercato, sia dei beni che dei servizi, più variabile e dinamico, al punto che riuscire a stare dietro ai continui cambiamenti risulta sempre più difficile.

La domanda è sempre più pretenziosa e non subisce più (come avveniva in passato) la penalizzazione data dall’asimmetria informativa tipica di una logica di mercato che vede il compratore come parte debole del rapporto; dall’altro lato, le aziende che vendono sono sempre di più ed agiscono attraverso una battaglia sul prezzo, talvolta andando ad intaccare la qualità di ciò che offrono sul mercato, pur di ridurre i costi e potersi permettere di restare presenti con i propri beni/servizi sulla piazza.

consulente seo

Ma internet non deve essere visto necessariamente come una minaccia, bensì come una opportunità di crescita e di miglioramento: è necessario però conoscere a fondo le logiche e i meccanismi che agiscono da propulsori per incrementare il proprio business ed è per questo motivo che la figura del consulente SEO è sempre più necessaria.

Il consulente SEO è un esperto di marketing digitale, che vi aiuterà a sviluppare un vostro sito internet, che sia una semplice vetrina o un e-commerce, a seconda dell’attività svolta, o semplicemente a migliorare quello che già avete. La prima attività a cui si dedica un consulente SEO è l’analisi preliminare di tutte le caratteristiche dell’azienda cliente: punti di forza e di debolezza, capacità di crescita e di imporsi sul mercato. Prosegue poi con lo studio di settore, individuando i maggiori competitors, siano essi diretti, indiretti, complementari o sostitutivi; infine si procede con un’analisi della domanda, dove verranno definiti i target di riferimento e dove saranno individuati i bisogni, talvolta latenti dei potenziali clienti.

A tutto questo, segue il lavoro tecnico che sta nell’agire sul sito attraverso l’individuazione di alcune keywords che permetteranno al SEO di migliorare il posizionamento del sito sui motori di ricerca: è proprio questa l’attività principale di un consulente SEO (Search Engine Optimization), ovvero il posizionamento sui motori di ricerca, generalmente su Google. Questo obiettivo viene raggiunto attraverso attività ONSITE ed OFFSITE, ossia dirette sul sito cliente e indirette sul web. Senza entrare nei dettagli, sono molte le attività che un consulente SEO svolge, per far sì che il website del cliente sia intuitivo, veloce, attraente e che sia facilmente rintracciabile tra i miliardi di siti presenti sul web.

Senza dubbio, rivolgersi ad un professionista richiede un investimento che, a seconda dell’attività da svolgere e del settore di riferimento, sarà più o meno importante: è appunto un investimento. Se ci affidiamo a professionisti, con esperienza e competenze certificate, saranno maggiori le possibilità che il denaro speso sia recuperato nel breve periodo e che maggiori guadagni si concretizzino nel medio/lungo termine.

Per chi non è del settore è difficile capire i meccanismi e soprattutto i tempi dell’attività di un consulente SEO, per questo, una volta appurata la competenza del professionista, sarà opportuno affidarsi alle sue indicazioni: in definitiva, rivolgersi ad un SEO può essere la scelta giusta se abbiamo bisogno di dare una scossa al nostro business e per cercare di adattarsi alle nuove configurazioni di un mercato in continua evoluzione.

Lascia un commento