Charleston. Dipendente di un ristorante prende in ostaggio i clienti

A Charleston, in Sud Carolina, il dipendente di un ristorante ha preso in ostaggio alcune persone e ha aperto il fuoco contro una di queste. L’uomo viene descritto come un afroamericano sulla cinquantina che sarebbe comparso nella sala da pranzo con una pistola nella mano sinistra ed esclamando: “sono il nuovo re di Charleston!'”.

L’uomo armato sarebbe spuntato dalla cucina indossando un grembiule, intimando poi ai 30 presenti di stare giù.

Lascia un commento