Ischia. Il Napoli vuole scendere in campo con il lutto al braccio ma l’Uefa si oppone

Non offre una bella immagine il calcio europeo dopo avere negato al Napoli di scendere in campo con il lutto al braccio questa sera nella gara di ritorno dei preliminari di Champions League contro il Nizza.

Hamsik

Gli azzurri volevano manifestare il proprio dolore in seguito al terremoto che ha colpito l’isola di Ischia. La risposta dell’Uefa è che “non consente questo tipo di azione sull’abbigliamento tecnico della partita”. Un “no” burocratico che lascia l’amaro in bocca.

Lascia un commento