Bressanone. Marianna Obrist uccisa dal compagno marocchino

Femminicidio a Millan di Bressanone in provincia di Bolzano. Autore del delitto il convivente di Marianna Obrist, 39 anni, trovata dai sanitari del 118 chiamati dal marocchino perché – a suo dire – sarebbe caduta in casa procurandosi una emorragia. I sanitari hanno solo potuto constatare il decesso.

accoltellamento

Sul corpo della trentenne c’erano delle ferite da arma da taglio. I Carabinieri hanno posto in stato di fermo il nordafricano e sequestrato un coltello.

Lascia un commento