Bressanone. Marocchino uccide la convivente quarantenne

Arrestato a Millan di Bressanone, un marocchino accusato di avere ucciso la convivente. La donna di 40 anni è stata trovata morta nella vasca da bagno nell’abitazione della coppia, una casa popolare nella cittadina dell’Alto Adige.

Sul corpo della vittima gli investigatori hanno trovato i segni di ferite inferte con un’arma da taglio.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento