Roma. In un cassonetto di Villa Glori due gambe umane tagliate con una sega

Macabra scoperta vicino a piazza Euclide. Da un cassonetto per l’immondizia sono spuntati fuori i resti di un cadavere sezionato. Trovate 2 gambe tagliate con una sega e poi occultate.

cassonettiLa ragazza che ha fatto la scoperta in viale Maresciallo Pilsudski, nei pressi di Villa Glori, è stata colta da malore.

Essendoci solo le gambe, al momento non si può dare un nome alla vittima tramite impronte digitali. I due arti sembrano curati. La polizia sta verificando le denunce di scomparsa.

AGGIORNAMENTO

Roma. Gambe di donna nel cassonetto: c’è un sospetto

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento