Mazar-i-Sharif. Talebani e Isis uccidono 50 civili sciiti

Strage in Afghanistan per mano di talebani e di appartenenti alla locale Isis, che hanno ucciso 50 civili sciiti, compresi donne e bimbi, in un villaggio nei pressi di Mazar-i-Sharif.

Anche 7 agenti dei servizi di sicurezza afghani sono stati uccisi. I talebani hanno smentito di aver ucciso i civili sostenendo di avere assassinato 28 membri di una milizia filogovernativa.

Lascia un commento