Rossano. Sorpresi a rubare legna dai forestali: due arresti

I Carabinieri Forestali di Rossano, Spezzano Sila e Corigliano hanno eseguito due misure cautelari con obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria in giorni stabiliti a 2 uomini di Rossano di 45 e 30 anni per il reato di furto di legna aggravato in concorso e continuato.

Cosenza furto di legna

L’ordinanza cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Castrovillari Teresa Reggio su richiesta del Pubblico Ministero Angela Continisio, emerge dalle indagini della Forestale che da tempo, su disposizione del Procuratore della Repubblica di Castrovillari Eugenio Facciolla, stanno monitorando tale fenomeno nel territorio di Rossano.

Le due persone, già note alle forze dell’ordine, erano da tempo attenzionate dai militari le quali, attraverso delle riprese di interesse investigativo, sono state immortalate mentre in località Patire –Campì di Rossano, proprietà della Regione Calabria, depezzavano e caricavano sul proprio fuoristrada della legna.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento