Il sospetto: Mattia Stanga aveva premeditato di uccidere Alba Chiara Baroni

Nuovi elementi emergono sul caso di omicidio suicidio che ha scosso TennoMattia Stanga ha ucciso Alba Chiara Baroni, ma perché lo ha fatto? Il ragazzo aveva una licenza per il porto d’armi per uso sportivo, ma l’arma semiautomatica l’aveva acquistata solo lunedì mattina. Il sospetto è che volesse uccidere. Al vaglio anche una telefonata, sulla quale indagano i  Carabinieri di Riva del Garda insieme ai colleghi del nucleo investigativo del provinciale. E’ arrivata sul telefono della ragazza che preannunciava la tragedia. “Voglio farla finita, voglio uccidermi” avrebbe detto il ragazzo.

Alba Chiara Baroni e Mattia Stanga

Fuori dall’abitazione la Fiat Panda della ragazza con la portiera ancora aperta, segno di una persona che ha fretta di scendere.

I due giovani avevano avuto dei diverbi

Nulla che potesse far pensare alla tragedia. La strana telefonata sarebbe stata fatta dopo aver finito il turno di notte alle Cartiere. Alba Chiara è accorsa preoccupata dopo il turno al bar Mirage di Riva. È uscita ed è corsa dal ragazzo. Forse lei voleva lasciarlo, forse non voleva andare a vivere insieme.

Stanga ha sparato più volte verso la propria ragazza, che ha tentato la fuga disperata al piano di sopra. Ha sparato almeno quattro volte nell’abitazione dei genitori in via delle Cesure 28. Ha usato l’arma comprata poche ore prima in un’armeria di Roncone.

Raptus o gesto premeditato? Agli investigatori toccherà fare chiarezza. Una tragedia inspiegabile.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento