Allarme bomba in aeroporto a Brindisi: ordinata l’evacuazione

Domenica mattina animata in aeroporto a Brindisi, evacuato per mezz’ora dopo il ritrovamento di una valigia sospetta nell’area check in. E’ successo alle 7.45. Gli agenti della polizia di Frontiera hanno riscontrato la presenza di una valigia metallica nera, simile a quelle usate per trasportare utensili da lavoro, lasciata vicino a un cestino dei rifiuti. Il test attraverso il quale si riscontra la presenza di tracce di esplosivo all’interno di un oggetto per tre volte ha dato esito positivo.

Brindisi: attivati i protocolli di sicurezza

Brindisi aeroportoI passeggeri in partenza sono stati evacuati mediante l’area sterile della zona check in. Gli aerei già in avvicinamento sono stati fatti atterrare. Sul posto nel giro di pochi minuti si sono recati gli artificieri della polizia. Una volta riscontrato che la valigetta era vuota, l’allarme è rientrato e le attività dello scalo sono riprese regolarmente, con disagi ridotti al minimo per i viaggiatori.

Non si esclude l’ipotesi di una dimenticanza da parte del proprietario. I poliziotti stanno visionando le immagini riprese dalle telecamere dell’aeroporto, per identificare la persona che ha depositato il bagaglio accanto al cestino, per poi allontanarsi.

I test anti esplosivo sono risultati positivi o per via di un falso positivo o se la valigia fosse nella disponibilità di una persona che nei giorni precedenti aveva maneggiato degli esplosivi, lasciando delle tracce.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento