Tendenze: Slip On, le scarpe senza lacci come moda dell’estate

In Estate via libera alle slip-on, le famose sneakers senza lacci, lanciate negli anni ottanta dal marchio Vans, ed amate soprattutto da Skaters e amanti del surf.

Le caratteristiche principali di questo modello particolare di calzature sono la super comodità e la praticità, senza abbandonare le linee moda e i colori di tendenza.

Suola in gomma, come le classiche scarpe da ginnastica, ma i vari brand le hanno rese decisamente fashion grazie alle fantasie e i tessuti nuovi e colorati, presentandole come una valida alternativa in fatto di versatilità.

Così, questa scarpa prettamente sportiva, diviene un accessorio glam perfetto per un look da giorno nella classica versione in tela e chic per la sera nei materiali più preziosi ed elaborati. Il modello classico si arricchisce di particolari fashion, come piccole borchie e applicazioni, la tela si alterna alla pelle liscia o pitonata.

Versioni sobrie in bianco e nero a contrasto, ma anche le versioni luminose in glitter.

 

 

Via libera all’oro, all’argento, alle stampe animalier e al camouflage, ma anche a materiali metallizzati per un effetto super shining.

L’estate ispira anche l’uso dei colori estremi, come fluo e fantasie floreali in stile hawaiano e tropicale, che ben si sposano con l’abbronzatura.

Per un look romantico e sbarazzino scegli i pois o una delicata fantasia a fiori.

Molto belle le varianti in vernice o in pizzo arricchite con borchiette e strass: solo per vere fashion victim!

Le Slip On si abbinano facilmente anche a abitini o maxi gonne. Inoltre esiste anche la versione platform, con una base che slancia la figura regalando qualche centimetro in più.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tendenze: Slip On, le scarpe senza lacci come moda dell’estate Tendenze: Slip On, le scarpe senza lacci come moda dell’estate ultima modifica: 2017-07-18T12:24:02+00:00 da Germano Proietti
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento