Dodicenne morto annegato nelle acque di Cala Calazza di San Vito Lo Capo

Morto annegato un ragazzino che viveva in un centro accoglienza migranti minorenni non accompagnati. Il piccolo di 12 anni è morto nelle acque di Cala Calazza di San Vito Lo Capo in provincia di Trapani, dove si era tuffato poco dopo pranzo.

soccorsi

La vittima era originaria del Gambia. Poco dopo essere entrato in acqua, il minorenne ha accusato un malore. Alcuni bagnanti hanno lanciato l’allarme, inutile l’intervento del 118.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento