San Donato. Massimo Schipa uccide il vice comandante Massimo Iussa poi si spara

Una violenta lite per motivi di lavoro finita in tragedia al comando della polizia locale di San Donato Milanese nel Milanese. Oggetto del contendere pare i turni di lavoro (leggi qui). Massimo Schipa, agente della polizia locale, 52 anni, ha sparato al vice comandante, Massimo Iussa, 49 anni, uccidendolo con un colpo al petto. Poi si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola alla testa. Entrambi sono stati trasportati d’urgenza al Policlinico in condizioni gravi, dove sono deceduti.

omicidio

Gli investigatori stanno raccogliendo le immagini delle telecamere del palazzo del Comune di via Cesare Battisti e ascoltando i possibili testimoni per ricostruire la dinamica del drammatico omicidio suicidio.

Lascia un commento