Gemona in lacrime. Il vice comandante Massimo Iussa ucciso a San Donato

E’ morto Massimo Iussa, 49 anni, vice comandante dei Vigili Urbani a San Donato Milanese, ucciso dal sottoposto Massimo Schipa, 52 anni, agente leccese. La notizia ha sconvolto Gemona del Friuli, centro natale di Iussa e Lodi, dove la vittima abitava.

Massimo Iussa

Omicidio-suicidio a San Donato Milanese

Massimo Iussa è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in via Cesare Battisti 2, negli uffici della Polizia locale. Schipa, prima di rivolgere l’arma contro se stesso, ha sparato con la pistola di ordinanza contro il superiore.

Entrambi, subito soccorsi e condotti in ospedale, sono morti in un tragico pomeriggio d’estate. Pare che ad accendere gli animi ci sarebbero stati dissidi in ambito lavorativo: una discussione sui turni di lavoro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gemona in lacrime. Il vice comandante Massimo Iussa ucciso a San Donato Gemona in lacrime. Il vice comandante Massimo Iussa ucciso a San Donato ultima modifica: 2017-06-29T20:04:25+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento