Villongo. Impiegata del Comune investe accidentalmente aggressore albanese

Un albanese di 43 anni è stato investito accidentalmente da un’italiana di 44 anni a Villongo ed è morto. La donna lo conosceva. Lo straniero nell’ultimo periodo la perseguitava. Pare che la bergamasca avesse avuto intenzione di sporgere denuncia per stalking nei confronti dell’uomo.

violenza

L’ennesimo appostamento dell’albanese, fuori dal luogo dal Comune di Villongo, è degenerato. L’uomo brandiva un coltello e la donna, per evitarlo, sarebbe fuggita in auto. L’aggressore l’avrebbe inseguita e la vittima, nel tentativo di fuggire, lo avrebbe investito in modo accidentale.

L’uomo è caduto a terra e a causa delle ferite riportate è morto. L’albanese era residente in provincia di Brescia. La donna, in stato confusionale, è stata condotta in ospedale.

Leggi qui i dettagli della vicenda.

9 su 10 da parte di 34 recensori Villongo. Impiegata del Comune investe accidentalmente aggressore albanese Villongo. Impiegata del Comune investe accidentalmente aggressore albanese ultima modifica: 2017-06-19T12:37:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento