È online il nuovo sito di SDL Centrostudi: la società che da anni si batte contro le anomalie bancarie

Sull’onda del successo ultraquinquennale SDL Centrostudi, la ormai ex start up a servizio di cittadini che sono state vittime di usura bancaria (e non solo), annuncia il restyling del sito web (www.sdlcentrostudi.it) con il lancio di nuovi servizi utili per correntisti e imprenditori.

Ricordiamo che SDL Centrostudi  è una società relativamente giovane, specializzata nell’analisi delle problematiche attinenti i rapporti con il sistema finanziario e bancario, nonché con i soggetti deputati al recupero di imposte e tasse. Tra i suoi obiettivi  quello di ripristinare la trasparenza nei predetti rapporti, spesso viziati da anomalie quali, ad esempio, l’anatocismo e l’usura bancaria.

A partire dal SISTEMA SDL, che si affianca ai bisogni del cittadino, correntista o impresa, analizzandone i bisogni (perizia gratuita) fino ad arrivare al servizio di tutela per attivare le procedure legali necessarie per il proprio problema patrimoniale.

Le sottosezioni del sito, ben evidenti ognuna con il relativo pulsante legato a un proprio codice colore, sono diventate addirittura nove:

Il primo riguarda un servizio dedicato a tutte quelle anomalie bancarie finanziarie che SDL Centrostudi permette di individuare: la necessità di ottenere sempre e comunque elevati profitti spesso porta gli Istituti di Credito e Società Finanziarie a contravvenire ripetutamente a leggi e specifiche esistenti in materia (applicazioni di interessi ultralegali). Tra le anomalie bancarie e finanziarie spiccano l’anatocismo e l’usura, ma non sono le uniche.

Il secondo pulsante vengono analizzate tutte quelle piccole anomalie che rappresentano ormai una vera emergenza per i cittadini che si trovano a dover gestire le problematiche legate ai seguenti prodotti: dalla cessione del quinto (stipendio e pensione) ai prestiti personali o finalizzati. Il prestito sotto cessione del quinto dello stipendio può celare, infatti l’applicazione di un tasso superiore alla norma che il correntista non immagina di dover pagare.

Il terzo riguarda un servizio rivolto al settore tributario che permette al contribuente di impugnare atti che riguardino la riscossione di imposte, tasse e contributi (INPS, Equitalia, ecc.)

Il quarto riguarda le anomalie sui conti correnti delle imprese: se una azienda ha il sospetto che nel proprio conto corrente, tra le voci fisse e variabili, si possano nascondere applicazione di tassi usurari, interessi anatocistici, costi occulti o il mancato rispetto delle condizioni pattuite, può richiedere a SDL una perizia per l’accertamento di eventuali anomalie.

Il quinto presenta il progetto AFC, un servizio che mette a disposizione delle aziende modelli di governance sempre più aggiornati e adatti al sistema di impresa attuale, quello cioè di un’azienda aperta, in grado di assorbire informazioni e competenze dal mondo esterno e di farle quindi circolare all’interno del microcosmo aziendale, utilizzando le nuove tecnologie al fine di adottare decisioni sempre migliori.

Il sesto pulsante riguarda l’avvocato in tasca: un servizio legale di qualità, economico, immediato ed efficace, rivolto sia alle aziende che alle famiglie.

Al settimo troviamo H1 Centrostudi, nell’ambito di un filone di ricerca e sviluppo aperto da SDL che punta all’innovazione nel settore dell’autotrazione, riducendo i costi eccessivi, l’inquinamento, la sicurezza, le limitazioni alla circolazione connesse al blocco del traffico, le tasse per le ZTL in virtù di politiche antinquinamento, la scelta vincolata dell’auto, i limiti di parcheggio.

L’ottavo, anch’esso nell’ambito ricerca e sviluppo, denota una attenzione al settore energetico, promuovendo  la vendita di energia (luce e gas) sul libero mercato, con la scelta di Tradein Gas & Energy SpA come partners al fine di garantire le migliori condizioni per i consumatori con la linea ENERGYONLY.

E infine il nono pulsante, è un programma in cui SDL ha selezionato i migliori partner assicurativi per la tutela della salute e dei diritti del malato, al fine di sopperire ed integrare i limiti e le inefficienze del sistema sanitario nazionale.

Non è scomparsa ma anzi si è arricchita la pagina delle sentenze e delle ordinanze in materia bancaria: un canale che è un modo di tenere i contatti con il lettore che intenda seguire i successi ottenuti ogni giorno da questa impresa.

Nella pagina Convenzioni, la società è sempre attenta alle problematiche di particolari categorie di professionisti: di cui ricordiamo quella con lo Stato Maggiore della Difesa, e poi con le sezioni locali di CNA, Confesercenti, ACLI, API, Coldiretti, Confcommercio,  Confartigianato, Confindustria  molte altre.

La pagina della  rassegna stampa e la rubrica del Presidente, l’avv. Piero Calabrò, intende poi fare da filtro razionale ai messaggi che provengono quotidianamente dal  mondo dei media (stampa, TV, radio e internet) e che riguarda il variegato mondo delle anomalie bancarie e fornire un utile servizio al lettore.

9 su 10 da parte di 34 recensori È online il nuovo sito di SDL Centrostudi: la società che da anni si batte contro le anomalie bancarie È online il nuovo sito di SDL Centrostudi: la società che da anni si batte contro le anomalie bancarie ultima modifica: 2017-06-10T13:10:33+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento