L’Isis ha rivendicato l’attacco a Melbourne

Nell’attentato terroristico a Melbourne è stato ucciso un uomo e tre agenti sono rimasti feriti. L’attentatore, rimasto ucciso nella sparatoria con la Polizia, avrebbe chiamato un canale locale mentre teneva in ostaggio una donna in un appartamento nel distretto di Brighton, affermando di agire “in nome di al Qaida e dell’ Isis”. La donna è stata liberata.L’uomo ucciso è un dipendente della struttura.

Isis

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento