Cosa controllare prima di scegliere un broker per le Opzioni Binarie

Come per qualsiasi attività di trading, anche per le opzioni binarie è necessario avvalersi dei servizi di un broker.

Il broker infatti è il nostro punto di contatto con il mercato, colui che ci permetterà di eseguire le nostre operazioni attraverso una piattaforma di trading.

Avere un buon broker non è sicuramente importante tanto quanto avere una buona strategia, un ottimo money management ed un eccellente autocontrollo. Tuttavia, scegliere un buon broker è come scegliere un buon compagno di viaggio, qualcuno di affidabile, che aiuti quando serve, e che in generale non ti giochi brutte sorprese.

Ecco alcuni dei punti fondamentali da verificare prima di scegliere un broker e cominciare a fare trading binario.

Notorietà e autorevolezza

Non solo nelle opzioni binarie, ma in tutto il mondo del trading, i broker fraudolenti sono sempre esistiti. Solitamente sono sempre broker nati da poco, senza referenze, che puntano a raggirare quanti più utenti possibile per poi sparire.

A questo proposito è bene controllare ed affidarsi solo a broker rinomati, con anni di attività alle spalle, e riconosciuti a livello globale come leader del settore. Possiamo citare ad esempio 24Option, broker che ha addirittura stretto una partnership con la società Juventus FC.

Premi e riconoscimenti

Per verificare l’autorevolezza è bene controllare se e quali premi sono stati vinti da quel broker. Spesso sono dei buoni indicatori del livello di qualità che è possibile trovare con quel servizio.

Reparto Assistenza

Non c’è assolutamente dubbio che prima o poi, sia che le cose con il tuo trading binario vadano bene, sia che vadano male, dovrai avere a che fare con il reparto assistenza del broker.

Questo è un fattore molto importante, ed è buona cosa verificare in rete i commenti e le opinioni degli altri utenti per sapere come si sono trovati. Quando si tratta di soldi è bene sapere che chi ci deve assistere è un nostro alleato fidato e preparato.

Conto demo

Cominciare con un conto demo è un buon consiglio anche per il più esperto dei trader. Il conto demo infatti serve per testare anche la qualità della piattaforma del broker, i servizi connessi, la velocità, etc.

È per questo che ormai tutti i broker offrono un test tramite conto demo. Alcuni però pongono alcune limitazioni. In generale, meno limitazioni si trovano durante la prova con conto demo, meglio è.

Deposito Minimo e bonus

Trovare un broker con una bassissima richiesta di capitale minimo e con grossi bonus sul primo deposito fa quasi sempre gola.

Questo è vero, ma spesso dietro a queste offerte molto vantaggiose si nascondono futuri problemi nel caso volessi ritirare i tuoi soldi. Ricorda che il broker ti dà un bonus se sa che poi lo investirai all’interno della sua struttura, un po’ come un casinò che ti dà delle fiche gratuite; ovviamente non te le sta regalando per farti andare a cambiarle subito in soldi ed andartene.

Assicurati di aver capito bene quali sono le regole sui depositi e sui bonus per evitare fastidi in futuro.

Ritiro guadagni o chiusura conto

Connesso al precedente punto c’è questo. Cercando in internet è facile trovare le esperienze degli utenti riguardo al ritiro dei loro soldi.

Questo è un punto fondamentale perché non essere in grado di ritirare i propri soldi può mandare in fumo tutto quello che abbiamo fatto.

Attento però: spesso molti dei commenti negativi sono scritti da utenti che non avevano capito bene le politiche sul ritiro del capitale dopo aver ricevuto un bonus. A volte invece è stato provato come i commenti negativi erano stati creati fraudolentemente dalla concorrenza.

Piattaforma e strumenti

Come accennato prima, il conto demo serve per testare la piattaforma di trading binario che andremo ad usare.

Questo è un buon momento per verificare anche quanti strumenti di trading il broker offre (valute, materie prime, indici, bitcoin, azioni, tassi d’interesse, ETF, etc…)

Conclusione

Scegliere un buon broker è un buon punto di partenza per assicurarsi di condurre il proprio viaggio nel migliore dei modi. Spendi del tempo per fare le tue ricerche cercando le esperienze di altri utenti con i broker più rinomati, ma non fidarti ciecamente di tutto quello che trovi scritto.

Prova tu stesso, sfrutta il conto demo, e testa soprattutto il reparto assistenza per assicurarti siano all’altezza delle tue esigenze.

Salva

9 su 10 da parte di 34 recensori Cosa controllare prima di scegliere un broker per le Opzioni Binarie Cosa controllare prima di scegliere un broker per le Opzioni Binarie ultima modifica: 2017-05-29T14:47:52+00:00 da Domenico
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento